Cambia lingua: EN
News

Il Libro Bianco di Generali: una visione d’insieme della sostenibilità nelle realtà imprenditoriali europee

27 Luglio 2021

Un’intervista al professor Perrini per scoprire di più sul progetto sviluppato in collaborazione con l’Università Bocconi.

E’ ormai risaputo come le PMI rappresentino il cuore pulsante dell’economia europea e ricoprano un ruolo fondamentale nelle dinamiche sociali e comunitarie. E’ quindi altrettanto chiaro che le azioni e gli sforzi necessari a favorire quella transizione sostenibile che è imprescindibile per garantire un futuro migliore all’Europa debbano partire proprio da loro.

Per incoraggiare le PMI che non sono ancora coinvolte a compiere il primo passo verso l’integrazione di modelli sostenibili all’interno del loro business, Generali insieme a SDA Bocconi – School of Management ha redatto il Libro Bianco di SME EnterPRIZE. Questo documento ha lo scopo di fornire una visione completa della letteratura accademica sulla sostenibilità e un’analisi degli approcci strategici alla sostenibilità messi in atto dalle PMI già attive in questo settore, con particolare attenzione agli ostacoli che limitano l’adozione di strategie di sostenibilità da parte loro e ai benefici apportati dall’integrazione di modelli sostenibili per le piccole e medie imprese.

Di questo ci parla Francesco Perrini,  Professore ordinario all’Università Bocconi e alla SDA Bocconi School of Management, durante la video intervista che racconta come sia nato questo Libro Bianco e di come esso sia il frutto dell’analisi di dati reali raccolti dallo scenario manageriale internazionale.

Il Libro Bianco infatti si basa su una sistematica e approfondita revisione della letteratura, una tra le più ampie mai condotte a livello Europeo, su un campione di oltre 3.000 articoli accademici pubblicati sulle principali riviste di settore sui temi della sostenibilità e delle PMI.

L’analisi è stata estesa anche alla cosiddetta “letteratura grigia” internazionale pertinente, ovvero a documenti e rapporti di importanti istituzioni, organizzazioni, think tank, società di consulenza e centri di ricerca pubblici e privati, che hanno aggiunto preziose informazioni per lo sviluppo del quadro generale della ricerca.

La stesura del Libro Bianco è stata possibile grazie a una partnership internazionale tra business school e università in 8 paesi – Francia, Spagna, Italia, Germania, Repubblica Ceca, Austria, Ungheria e Svizzera – nei quali è stato effettuato un accurato affinamento a livello nazionale, raccogliendo dati e informazioni forniti da uffici statistici locali, studi non accademici, indagini pubblicate da associazioni imprenditoriali e camere di commercio. Ulteriori controlli sono stati effettuati attraverso interviste con specialisti ed esperti di settore, inclusi rappresentanti delle stesse PMI.

 

Guarda l’intervista per avere un’anteprima sul Libro Bianco SME EnterPRIZE e gli strumenti e iniziative attualmente disponibili per le PMI per facilitare la loro transizione sostenibile.

X
alert icon

Evento: “SMEs: Drivers of Sustainable Economic Recovery and Growth in Europe”

Bruxelles, 28 settembre 2021, 17:30

Scopri di più